Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet
Sei in: Home / Web
Scrivici Segnala Commenta

SEO e SEM per l'ecommerce

scritto da Massimiliano Masi - m.masi@e-development.it 28/06/2013

SEO e SEM per l'ecommerce

Articoli correlati

Partendo dall'esperienza E-DEVELOPMENT (www.e-development.it ) nella creazione e gestione di siti e-commerce con www.farman.it ; www.easyweek.it  e www.zampando.com  abbiamo individuato alcuni semplici consigli per indirizzare al meglio le attività di SEO: 

 

#1 L'attività di SEO fa parte della progettazione e realizzazione del sito e-commerce
E' sempre preferibile che chi si occupa di progettazione del sito web sia anche chi si occupa di SEO. Purtroppo capita spesso che consulenti e agenzie SEO, specialmente di più piccole dimensioni,  vengono contattate per intervenire quando il sito è già online. In questi casi il lavoro da fare è molto più grande e impegnativo, quindi anche più costoso.
#2 Partite da una corretta Sitemap
E' necessario costruire Mappa del sito precisa e dettagliata. Se si costruisce correttamente l'architettura informativa, strutturando correttamente le URL e gestendo i contenuti difficilmente si possono verificare duplicazioni. Evitate duplicazione di URL, ID o contenuti ma anche di copiare le descrizioni da altri siti e-commerce.
#3 Lavorate molto sull'usabilità (link e navigazione interna)
Lavorate accuratamente nellorganizzare i prodotti in categorie e sottocategorie, tale divisione deve poi ripercuotersi nella struttura delle URL. In questo modo i breadcrumb creeranno un percorso, grazie a link e anchor text adeguati, dai prodotti alle categorie e sottocategorie di appartenenza. Un'altra strategia che si può adottare è l'utilizzo di un menu secondario, che colleghi ogni prodotto anche ad altre categorie pertinenti.
#4 Automazione e SEO non vanno d'accordo
Usate la testa e cercate di progettare il vostro sito e-commerce ragionando come ragionate voi quando siete dei clienti che cercano e voglio acquistare dei prodotti. Automazione e SEO sono generalmente due parole che non si devono accoppiare,
L'unica area in cui è tollerata l'automazione è nella compilazione automatica di title e description. Questa strategia farà risparmiare tempo. Inoltre potete pensare di implementare dei rich snippet, fra i tanti disponibili, in maniera da far crescere il CTR.
#5 Procedete per Step
Se volete fare dei cambiamenti, fate dei test a una porzione del sito, partendo da quelle principali. Se il tutto funziona applicatelo anche al resto del sito, sempre per porzioni, ridurrai i tempi e gli errori.
#6 Create dei report e controllate i Key numbers su Google Analytics
Tracciate e verificate tutti i dati su Google Analytics. Vi aiuterà a capire quali sono le aree da migliorare.
Create delle dashboard su Analytics, o dei report cartacei, per mostrare i risultati in termini di visite e fatturato.
#7 Utilizzate Contenuti originali
News, contenuti sono utili se originali e orientati alle conversioni. Foto, immagini e immagini per vendere online, sono fondamentali. Il tutto ottimizzato per keyword selezionate.

 

Chi è E-DEVELOPMENT - E-Devolopment (www.e-development.it  ) è una un team di Free lance specializzato nel lancio e nello sviluppo di iniziative imprenditoriali sul web. Negli ultimi anni ha realizzato e gestito progetti e-commerce con la formula "chiavi in mano" per Farman (www.farman.it  ); Easyweek (www.easyweek.it  ) e Zampando (www.zampando.com  )

 

Massimiliano Masi (Consulente Senior E-DEVELOPMENT)
m.masi@e-development.it

 

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Luigi Casecchia - 30 June 2013 - 09 :49

La differenza fra artigianato e industria è che il processo industriale dev'essere automatizzato, quello artigianale è fatto a mano. Più è bravo l'artigiano, meglio viene il lavoro. Un Consulente seo, ne ho trovato uno valido in seogarden.net, deve usare i software solo per fare monitoraggio, mai automatizzare i processi di link building.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});