Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet
Sei in: Home / Web
Scrivici Segnala Commenta

Principali case history di successo nel settore m-commerce

15/10/2010

Principali case history di successo nel settore m-commerce

Articoli correlati

Sulla base di alcuni parametri, come usabilità, interattività, contenuti al design, la società Casaleggio & Associati ha individuato alcune case history di successo di operatori e-commerce stranieri che hanno saputo sviluppare applicazioni molto usate o adottare strategie particolarmente innovative. 

AMAZON: Amazon ha sviluppato un’applicazione per iPhone gratuita, tra le più scaricate negli USA e non solo. In ogni pagina prodotto Amazon propone dei prodotti correlati, un’attività di crosselling con pulsanti di richiamo immediati e efficaci. Oltre alle normali sezioni (ricerca, carrello etc.) ha aggiunto una nuova funzionalità: “Amazon Remembers” che consente all’utente di inserire in un’apposita shopping list nella sezione “Remember” le fotografie del prodotto che si desidera Fatto ciò, Amazon cerca di associare l’immagine del prodotto con un elemento all’interno del catalogo di cui dispone. Il prodotto identificato da Amazon affine a quello inserito nella lista dell’utente, è segnalato tramite una notifica dell’applicazione o via email. La funzionalità risulta particolarmente utile nella fase di comparazione dei prezzi. 

eBAY - ebay ha dichiarato di aver fatturato nel 2009 380 milioni di dollari con m- commerce e l’iphone app. Nel 2010 secondo John Donahoe, Ceo di ebay: “l’applicazione iPhone di ebay è stata scaricata 10 milioni di volte e la società prevede per il 2010, 1,5-2 miliardi di dollari in transazioni effettuate attraverso l’applicazione mobile”. Questa applicazione è gratuita e si compone di 4 categorie: Home, Cerca, Myebay (permette di visualizzare gli oggetti osservati, comprati o venduti) e Messaggi (visualizza i messaggi e gli alert a cui ci si è iscritti). Nella versione internazionale per iPad, il box search è il principale strumento di navigazione e ricerca, scelta che diventa problematica qualora l’utente non conosca con precisione quello che sta cercando poiché è del tutto assente la ricerca “guidata” per categorie di prodotti e prezzi. 

TOMMY HILFIGER – ha sviluppato una delle migliori applicazioni in ambito moda per semplicità e completezza. Attraverso ottimi filtri di ricerca (per prezzo, categoria, ecc.), consente di visualizzare la collezione completa e di avere immagini e informazioni di dettaglio sui capi. E’ possibile aggiungere gli elementi preferiti al carrello con un percorso d'acquisto semplice ed intuitivo. Con la registrazione è possibile ricevere le ultime notizie sui prodotti e sulle promozioni in corso, inoltre il sistema sincronizza i prodotti i nel carrello sia che la selezione sia stata fatta dal Pc che dal device mobile. Se un elemento è out-of- stock, gli acquirenti possono iscriversi per ricevere le notifiche push direttamente sui loro iPhone quando il prodotto sarà nuovamente disponibile 

BARILLA - ha realizzato una piacevole applicazione, la iPasta, che aiuta a trovare la ricetta adatta, selezionando l'occasione, il tempo di preparazione, la difficoltà, il tipo di pasta ecc. Una soluzione adeguata per promuovere i nuovi prodotti, mantenendo la coerenza con lo stile di comunicazione del brand e offrendo un servizio utile agli utenti. Barilla è uno tra i pochi brand Italiani ad essersi affacciati sul panorama della applicazioni iPhone in maniera convinta. 

NESTLE' - la sede australiana ha sviluppato un’applicazione iPhone per chi soffre di allergie permettendo di scannerizzare i barcode e avvertire i consumatori della presenza di sostanze potenzialmene allergiche come il latte, glutine, soia e arachidi nei prodotti alimentari Nestlé al supermercato. L'applicazione permette ai consumatori di accedere a informazioni dettagliate sui prodotti direttamente dal loro iPhone. Attraverso l'icona 'Go Scan' il software avvia la sua fotocamera interna e consente di fotografare il codice a barre del prodotto Nestlé. L'immagine viene inviata alla banca dati presso server della Deakin University e una volta che vengono trovate delle corrispondenze, l’ elenco degli allergeni del prodotto viene inviato all’ iPhone e visualizzato sullo schermo dell’utente. 

AMERICAN AIRLINES - L’ app di American Airlines è tra le migliori nel settore del Turismo. Inserendo user e password l’applicazione permette di salvare le proprie informazioni, di visualizzare i dettagli del volo, impostare il promemoria del parcheggio dell'aeroporto, monitorare il tuo posto in lista di attesa, controllare stato del volo e accedere alla carta d'imbarco mobile per risparmiare tempo. Permette inoltre di accedere ad una varietà di altri strumenti per aiutare l’utente a gestire e pianificare serenamente ogni viaggio con American Airlines, tra le altre funzioni come la prenotazione e l’acquisto dei voli 

PUMA - l'applicazione per iPhone di Puma “Puma Index” nella versione maschile e femminile, è uno strumento di monitoraggio del mercato azionario. L’applicazione utilizza dei modelli (maschili e femminili) vestiti rigorosamente Puma. Se il valore delle azioni scende, i modelli si spogliano e si rivestono nel caso contrario. I numeri di mercato sono aggiornati più volte al giorno. Inoltre, mostrando l'applicazione al rivenditore puma si avrà automaticamente uno sconto del 20% sull'acquisto successivo (solo negli negozi americani).

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});