Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet
Sei in: Home / Web
Scrivici Segnala Commenta

Google e il pulsante "+1"un clic per dire "mi piace"

03/05/2011

A dicembre 2010 se ne parlava già parecchio come la “nuova” tecnologia social in casa Google. Sono passate alcune settimane dal lancio ufficiale di “+1”, il nuovo sistema progettato per “condividere i propri contenuti preferiti con il mondo” e testabile al momento solo su Google.com, previa attivazione tramite Google Experimental Search. A breve verrà esteso ovunque e lo si potrà trovare nelle SERP del motore di ricerca e a fianco degli annunci pubblicitari di Google.

"+1" nel mondo del web rappresenta una forma abbreviativa molto usata in forum e messaggi, per sottoscrivere un pensiero altrui senza riportarlo o aggiungere altro. Mutuando questa logica, Google ha sviluppato un pulsante, che presto potrebbe fare capolino anche da noi per comunicare al mondo che "anche a noi" piace un sito o un particolare contenuto.

Al lancio ufficiale in casa Google si guardano bene dal pronunciare Facebook, ma è innegabile che nasca un confronto tra il pulsante “like” di uno dei più noti ed utilizzati social network e il "+1” di Google che si configura come una sorta di "Like" globale, che investe non più solamente i social network, ma anche le ricerche di Google.

In questo senso c’è chi vede nel lancio di questa funzionalità un nuovo passo di Big G verso il mondo dei social network. Dopo aver sviluppato un algoritmo matematico ed “asettico” oggi il leader delle ricerche online potrebbe ammiccare al mondo di Facebook e arivare nel tempo, persino, ad inserire questi parametri nella definizione del ranking di un sito, avendo quindi importanti sviluppi in termini di SEO e Social Search.


Una faccina o il nome degli amici posizionati sotto il risultato di una SERP diventa un sinonimo di garanzia e un incentivo a “seguire il gregge”, cliccando per accedere a contenuti già visionati ed apprezzati dagli altri.

Con “+1” si potranno “votare” il risultato di una SERP e gli ads di Google. In questo modo, gli utenti potranno sapere quante persone hanno apprezzato una pagina, ottenere suggerimenti diretti da persone appartenenti alla propria rete di contatti sul web e ricevere valutazioni sui contenuti pubblicitari, un passaparola elettronico che agisce direttamente sulle inserzioni di Google.

Come spiega Matt Cutts, mago degli algoritmi e del "page ranking" di Big G, "+1 è un'idea per fornire all'utente i risultati che davvero cerca", all'interno delle migliaia di possibili link. Nelle intenzioni, il "+1" a pieno regime porterà a risultati decisamente più a misura dell'utente. Dal lato dell'azienda +1 permetterà di monitorare ancora più nel dettaglio scelte e preferenze degli utenti.

COME FUNZIONA – l’utente deve registrarsi a Google per vedere il pulsante “+1” al lato dei risultati delle SERP. Successivamente, utilizzando il motore (oggi solo nella versione .com) si potranno votare i risultati delle ricerche e le pubblicità.
Chi visualizzerà successivamente lo stesso risultato potrà:
- Vedere il nome dell’utente che ha votato il link l’utente è connesso con la propria rete di contatti, generato nel risultato delle SERP. L’utente potrà quindi accedere al suo profilo di “Google Profiles” e analizzando la tab generata ad hoc, chiamata “+1’s” sarà possibile anche visualizzare tutte le votazioni effettuate da quella persona.
- Vedere il numero di persone che hanno cliccato il pulsante “1” per un determinato link quando l’utente non è connesso con la propria rete di contatti.

I più critici restano ancora perplessi: contestando a Big G la scarsa innovatività della funzionalità progettata e i cui risultati potranno essere valutati solo nel tempo.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});