Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Settembre 2007, è boom per le automobili italiane

13/06/2007

Settembre 2007, è boom per le automobili italiane

Articoli correlati

FIAT – anche nel 2007 il gruppo Fiat corre più del mercato italiano dell'auto. A settembre il gruppo del Lingotto ha immatricolato oltre 57 mila vetture, il 2,1% in più rispetto all'anno scorso con una quota di mercato che sale al 31,1%. Il più forte tra i marchi è senza dubbio Fiat (45 mila vetture immatricolate in settembre; +3,5% vs. settembre 2005). Importante il contributo della nuova 500 che ha raggiunto i 75 mila ordini in tutta Europa dal lancio sul mercato.

LANCIA - mette a segno l'ottavo mese consecutivo di crescita e con oltre 7.400 immatricolazioni in settembre aumenta i volumi del 2,7% rispetto all'anno scorso. In aumento anche la quota, che sale al 4% (+0,1% vs. settembre 2006). Lancia Ypsilon si conferma al vertice nel suo segmento, Phedra è il secondo monovolume più venduto nel suo segmento. Lancia Musa - che a settembre è cresciuta di oltre il 23% rispetto allo stesso mese del 2006 - allunga sulle concorrenti e consolida il primato di monovolume più venduto d'Italia.

ALFA ROMEO - con 5 mila vetture vendute ottiene una quota di mercato in settembre del 2,7%, in lieve flessione (-0,3%) rispetto a un anno fa. L'Alfa 159 ancora una volta tra le vetture più vendute del segmento D in Italia: la sua quota in settembre è stata del 13,9%.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});