Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Il brand Rana punta a nuovi mercati esteri

scritto da 17-09-2009 30/11/-1

Giunge in questi caldi giorni estivi la notizia di un interessante accordo commerciale siglato dal brand Rana e la Coop Svizzera.

In questo modo il gruppo Rana, dopo il consolidamento della quota di mercato in Italia (pari al 36% del mercato della pasta fresca) tenta ora di penetrare nuovi mercati.

L’accordo in franchising con Coop Svizzera, consentirà al gruppo Rana di aprire entro il 2015 ben 45 ristoranti "Da Giovanni" presso altrettanti punti vendita della catena distributiva elvetica.

Il primo ristorante “Da Giovanni” è stato già inaugurato lo scorso 17 giugno 2009 presso il centro commerciale Center Eleven di Oerlikon (Zurigo) alla presenza di Gian Luca Rana, Ad del gruppo veronese e di Giovanni Rana (Presidente).

Entro la fine di quest’anno sono previste le prime 4 inaugurazioni con un’innovativa formula che avvicina la ristorazione veloce allo show food.

Grande la soddisfazione per l’accordo espressa in una nota da Gian Luca Rana: "l'accordo appena siglato ci consente di consolidare la presenza del brand nel secondo mercato in Europa per consumo di pasta procapite. Coop ha dimostrato nel tempo di essere molto attiva nella valorizzazione dei nostri prodotti nei propri punti vendita. Sono certo, per questo, che saprà avviare con successo il progetto di ristorazione del Gruppo Rana in Svizzera".

IL FORMAT – il punto di ristoro è inserito in centri commerciali strategici. Il progetto nato nel 2007 si è già concretizzato nell’apertura di diversi ristoranti “Da Giovanni” nel Nord Italia. Il punto di ristoro si basa su un concept molto vicino allo “show food”. Il cliente potrà prenotare un piatto a base di pasta fresca e vederselo preparare praticamente sotto gli occhi, in una grande cucina a vista. Il servizio al cliente è veloce grazie ai rapidi tempi di cottura della pasta Rana La connotazione italiana ed i valori di tradizione, creatività, competenza e passione per la qualità del brand sono ben trasmessi negli spazi, eleganti e luminosi, dominati da rame ed in legno chiaro. La consumazione, poi, potrà naturalmente essere effettuata nei tempi tradizionali della cultura italiana.

IL PIANO D'ESPANSIONE – l’espansione ed il presidio dei mercati esteri del brand Rana tramite i ristoranti “Da Giovanni” avverrà nel corso degli anni e tenderà a focalizzarsi sui paesi più redditizi. La Svizzera, non a caso, rappresenta il secondo mercato in Europa per consumo di pasta procapite ed è quindi comprensibile che il gruppo Rana abbia scelto di focalizzare i propri investimenti proprio in questo Stato. Lo sbarco in Svizzera non è che la prima tappa di un percorso che dovrebbe portare il brand Rana a presidiare anche altri mercati esteri, in particolar modo la Gran Bretagna e la Spagna, i principali mercati esteri del gruppo ed anche, nel lungo periodo, gli Stati Uniti. Le aperture sono anticipate da campagne di comunicazione mirate realizzate all’estero che hanno la finalità di diffondere la notorietà del brand: nel 2008 il gruppo Rana ha investito molto in attività di comunicazione e promozione in questi mercati ritenuti strategici ed i risultati hanno premiato le scelte strategiche compiute: il fatturato è cresciuto nel mercato francese (+27,3%), britannico (+21,4) e spagnolo (+8,6%). Lo sviluppo in questi paesi sarà determinato anche dalle opportunità che verranno dai mercati stessi e dall'individuazione di possibili partner locali, molto importanti, soprattutto nella fase iniziale, per la costruzione di una catena.

“Sono particolarmente soddisfatto dei risultati conseguiti nel 2008 – conclude Gian Luca Rana - anno che, nella prima parte, ha visto proseguire l’aumento del costo delle materie prime e, nella seconda, si è caratterizzato per un forte rallentamento dell’economia in tutti i Paesi in cui siamo presenti”.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});