Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Concepire un buon progetto di formazione

13/05/2008

Concepire un buon progetto di formazione

Articoli correlati

Per progettare e realizzare un corso di formazione efficace e di qualità è necessario definire un buon progetto complessivo, ponendo la giusta attenzione ad alcuni elementi fondamentali:
- Obiettivi ed fabbisogni formativi: quali sono gli obiettivi della formazione? E’ necessario definire in maniera puntuale cosa si vuole ottenere (es. riqualificazione di un profilo professionale, creazione di un nuovo profilo, ecc.). In relazione agli obiettivi quali sono i fabbisogni formativi di ogni destinatario della formazione? Esistono varie modalità per svolgere un’analisi dei fabbisogni formativi, l’importante è che diano indicazioni precise ed concrete.
- Contenuti della formazione: i programmi didattici devo essere coerenti con gli obiettivi e con il target della formazione. Spesso non viene fatto un adeguato investimento nella realizzazione di materiali didattici che vengono a volte riutilizzati da altri progetti formativi già realizzati, riadattandoli di corso in corso. Nel caso della formazione aziendale, inoltre, è fondamentale che i contenuti abbiano un taglio operativo e presentino casi reali molto concreti.
- Team di progetto: un progetto formativo è costituito fondamentalmente da persone, sia dal lato dell’offerta che dell’utenza. La scelta dei docenti, ma anche del team di gestione come i coordinatori didattici, gli amministrativi, i tutor può fare la differenza. Organizzazione e gestione: un aspetto critico è spesso l’organizzazione di un corso formativo. Nella formazione spesso non vengono utilizzati metodi e strumenti manageriali per la gestione dei progetti: l’impostazione organizzativa e gli strumenti gestionali giusti consentono di presidiare la complessità tipica dei grossi progetti formativi.
- Monitoraggio e verifica dei risultati: è fondamentale verificare i risultati di un progetto formativo sia in termini di obiettivi raggiunti che di soddisfazione dei committenti e dei partecipanti. Un buon monitoraggio consente di sviluppare progetti formativi di qualità sempre migliore.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});