Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Cresce ancora l’ecommerce in Italia

scritto da Massimiliano Masi - m.masi@e-development.it 02/11/2012

Cresce ancora l’ecommerce in Italia

Articoli correlati

"L'e-commerce cresce anche in Italia ed è uno dei pochi settori che ha delle prospettive di sviluppo anche per i prossimi anni". In estrema sintesi sono questi i risultati del Report annuale realizzato da ContactLab e Netcomm (www.contactlab.it )  su un campione di 25.000 potenziali clienti e 30 venditori online.

 

- FREQUENZA D'ACQUISTO: Più della metà degli utenti Internet (51%) ha effettuato almeno un acquisto online, di cui il 34% ha realizzato almeno un acquisto negli ultimi 3 mesi.
Tra chi dichiara di aver acquistato negli ultimi 3 mesi la maggioranza (26%) ha fatti più di 5 acquisti, mentre solo l'11% ha realizzato un solo acquisto.

- PRE-ACQUISTO: Sono informazione e consapevolezza le parole chiave dell'acquirente online: prima di comprare si informa, soprattutto sul sito ufficiale di vendita (69%) o attraverso le recensioni presenti in rete (59%). Una parte importante (34%) legge Forum o blog.

- KILLER APPLICATION DELLE VENDITE ONLINE: Le motivazioni di acquisto sono precise:
1. PREZZO 89%
2. FACILITA' D'ACQUISTO 84%
3. GAMMA PRODOTTI 80%
4. POSSIBILITA' DI CONFRONTARE I PREZZI: 77%

-  SETTORI TOP: Libri, cd e dvd, viaggi/trasporti, abbigliamento sono i prodotti e servizi in cui gli utenti dichiarano di aver speso di più. Anche l'abbigliamento, un settore in cui fino a qualche tempo fa sembrava lontano dalle vendite online raccoglie un 33% di intervistati che dicono di aver acquistato online.

 

 

- SPESA MEDIA : Il 46% degli intervistati dichiara di spendere on line più di 500 euro segno di elevata propensione al consumo da parte di questi utenti. Le percentuali crescono se si considerano i potenziali clienti provenienti dalle newsletter.

- ACQUISTI IN MOBILITA': Oggi la percentuale di acquista da mobile è ferma al 4% ma le tendenze sono in rapida crescita. Il tablet ha un'incidenza ancora più bassa (2%), mentre il restante 94% acquista da Pc. E' interessante verificare come ci sia un'alta propensione ad acquistare da APP e SMARTPHONE (64%) nel momento in cui il processo fosse pensato per facilitare l'acquisto.


- GIUDIZIO DEI CLIENTI: E' molto alta la soddisfazione dei clienti con il 93% che esprime un valore sopra la sufficienza e il 65% che da un voto all'esperienza d'acquisto tra l'8 e il 10.

- AREE DI MIGLIORAMENTO: Ma quali sono i fattori che farebbero migliorare ulteriormente la propensione all'acquisto online? Al primo posto c'è sempre la convenienza (92%) seguita dal servizio post vendita (facilità di restituire la merce), dalla sicurezza e da un marchio che garantisca la sicurezza del sito.

 

In conclusione guardando in prospettiva ci sono 3 conclusioni chiare:

  1. Soddisfazione per l'esperienza  d'acquisto
  2. Propensione nello sperimentare il sistema di  acquisto on line
  3. Sviluppo degli acquisti in mobilità

 

 

 

 

 

Massimiliano Masi

m.masi@e-development.it 

www.e-development.it 

 

Fonte delle informazioni: E-Commerce Consumer Behaviour Report 2012, ContactLab & Netcomm

 

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});