Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet
Sei in: Home / Numeri e fatti
Scrivici Segnala Commenta

Negozio fisico o virtuale: dove conviene acquistare?

scritto da Redazione Spazio Impresa - redazione@spazioimpresa.biz 19/04/2013

Negozio fisico o virtuale: dove conviene acquistare?

Articoli correlati

 Nell’attuale congiuntura economica caratterizzata da difficoltà e consumi in calo, la ricerca del prezzo più basso sta facendo crescere l’e-commerce B2C, anche in Italia, dove ha raggiunto un fatturato di 11 miliardi di euro e 12 milioni di utenti nel 2012 (fonte: Osservatorio eCommerce B2c Netcomm-School of Management del Politecnico di Milano) e 13,8 milioni nel primo trimestre del 2013.

 

Ma comprare online conviene davvero? quanto è possibile risparmiare in media effettuando acquisti online? ed inoltre, quali prodotti conviene comprare online? A queste domande ha provato a dare una risposta il portale di comparazione prezzi Idealo (www.idealo.it) con una ricerca statistica.

 

Comparazione prezzi - Idealo ha comparato i prezzi dei prodotti elencati sul proprio sito con quelli dei prodotti corrispondenti disponibili nei depliant delle offerte speciali e sottocosto di Eldo (periodo 19.2-7.3), Euronics – Gruppo Dimo (15.2-10.3), Expert Gruppo Distante (15.2-2.3), Mediaworld (14.2-3.3), Trony – Province lombarde (21.2-6.3), Unieuro (21.02-6.3) e Wellcome (11.2-10.3) presenti su twww.centrovolantini.it. I prodotti comparabili con le offerte presenti su idealo.it sono complessivamente 381, tra cui: 27 di Trony, 42 di Euronics, 46 di MediaWorld, 49 di Unieuro, 50 di Eldo, 73 di Expert e 94 di Wellcome. Le categorie merceologiche comparate nello studio sono 61, distinte in elettronica di consumo ed elettrodomestici.

 

PRINCIPALI EVIDENZE

  • su Idealo l’88% dei prodotti ha una media dei prezzi più bassi (spese di spedizione escluse) più favorevole rispetto al prezzo praticato in negozio (335 su 381 articoli confrontati)
  • la differenza media tra il prezzo di Idealo (media dei prezzi più bassi) e il prezzo dei 335 articoli dove Idealo offriva in media un prezzo più favorevole (spese di spedizione escluse) è di € 45
  • la media dei prezzi più bassi dei 335 articoli in cui Idealo offriva mediamente un prezzo più favorevole rispetto al prezzo in negozio (spese di spedizione escluse) è del 14,5%
  • la differenza media tra il prezzo di Idealo (media dei prezzi più bassi – spese di spedizione escluse) e dei prezzi più bassi in negozio (tutti i 381 prodotti) è di € 37
  • il prezzo medio più basso di Idealo (spese di spedizione escluse) comparato ai prezzi in negozio (su tutti i 381 articoli comparati) è dell’11,1% tra tutti i negozi fisici i prezzi più competitivi se paragonati a quelli offerti su Idealo.it li offriva Eldo.
  • I prezzi medi dei 50 prodotti che è stato possibile comparare con Idealo tra le offerte presenti nel volantino risultavano, tuttavia, 24 euro più cari per prodotto rispetto al prezzo medio più basso su Idealo (4 % più cari – spese di spedizione escluse).

 

I due negozi che offrivano il maggior numero di offerte confrontabili, erano anche quelli che presentavano in media i prezzi meno competitivi rispetto alla media dei prezzi più bassi disponibili su Idealo (spese di spedizione escluse) tra tutti i sette negozi fisici presi in esame nella presente comparazione. Su 167 prodotti provenienti dai due volantini contenenti il maggior numero di offerte confrontabili con quelle listate su Idealo (provenienti dai negozi online che espongono sulla piattaforma comparativa), i prezzi medi risultavano 54,12 euro più cari per prodotto rispetto al prezzo medio più basso su Idealo (costavano il 17% in più).

 

Si potrebbe ipotizzare che più è grande il numero dei prezzi disponibili per un confronto tra piattaforma online e negozi fisici, tanto più vantaggioso è comprare in Internet.

 

Il calcolo della convenienza reale per chi compra non può prescindere dai costi di spedizione che Idealo ha stimato per i prodotti di una determinata categoria associando il più alto costo di trasporto praticato dal venditore al prezzo più competitivo per prodotto in quella categoria. La stima adottata è per eccesso, ovvero spesso più alta dei costi effettivamente praticati.

Nella tabella sottostante si riportano i 10 prodotti con le maggiori differenze di prezzo per negozio fisico e tipologia di prodotto.

 

 

 

Spese di spedizione escluse, la media dei prezzi più bassi su Idealo durante il periodo di validità dei volantini commerciali era del 13% inferiore alla media dei prezzi delle offerte presenti nei volantini. Se includiamo i costi di spedizione medi, acquistando online si ottiene comunque in generale un risparmio medio di oltre il 5% sui prodotti offerti nei volantini.

 

Gli articoli presenti sui volantini e scelti per il confronto con Idealo si riferiscono ad offerte speciali e vendite sottocosto praticate dalle rispettive catene di negozi fisici. Questo fattore, insieme alla stima per eccesso dei costi di spedizione, contribuisce a limitare il differenziale di prezzo tra acquisti effettuati sul Web e acquisti in negozio. Nella gran parte dei casi, i prezzi aggregati dalle piattaforme di comparazione sono drasticamente inferiori rispetto ai prezzi ‘normali’ praticati nei negozi fisici.

 

Questo spiega la crescente propensione degli italiani allo shopping online e la tendenza allo showrooming, ovvero all’utilizzo dei punti vendita e dei negozi fisici quasi per testare personalmente gli articoli – soprattutto elettronica, moda e accessori – da ordinare poi sul Web o via Mobile al miglior prezzo. Internet e le piattaforme di comparazione prezzi garantiscono una scelta ampia di prodotti rispetto ai retailer tradizionali, facendo risparmiare tempo, con possibilità di leggere feedback e suggerimenti di altri utenti che hanno già acquistato quel tipo di prodotto.

 

SCARICA LA RICERCA

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Liberiamoci dalla schiavitù moderna - 01 January 2017 - 22 :24

Tutto quello che viene venduto, soprattutto ciò che è prodotto da multinazionali, in realtà non costa nulla! Con un solo spazzolino da denti, o dentifricio, o pacco di biscotti o paio di scarpe, che tu compri, ne hai già pagati ALMENO ALTRI CINQUE, se non di più!!! Ci sarebbe di TUTTO per TUTTI!!! È un'economia ingannevole e marcia!!

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});