Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Social Media Marketing per imprese: strumenti e strategie

07/02/2011

Siamo nell’era del web 2.0 e di un approccio “social” che viene alimentato da tanti media sociali (social network, wiki, blog, microblog, etc.) che stanno portando le imprese a riorganizzare i processi interni per valorizzare al massimo le nuove opportunità di business che giungono dai nuovi media.

Molte microimprese italiane corrono il rischio di voler sbarcare su tanti social network, senza però riuscire a gestirli al meglio. Una strategia di social marketing richiede tempo, attenzione e risorse da dedicare a quello che gli specialisti hanno ribattezzato la "social customer service".

Una strategia social marketing rappresenta un vantaggio competitivo: consente di incrementare la notorietà di un brand e diventa fondamentale in fase di start up. A tal punto che, mentre un tempo, la decisione del naming doveva tenere in considerazione anche i domini internet disponibili, per riuscire ad accaparrarsi un nome identico o simile all’impresa o al prodotto da promuovere, oggi Alain Bosetti, Presidente di “Micro Enterprise Show”, consiglia di analizzare anche tutti i principali social media. 

Un altro elemento a favore del social marketing, sempre secondo Alain Bosetti, si può cogliere in ambito finanziario, per l’ottenimento di un prestito bancario. Avere una nutrita community che interagisce con l’azienda, infatti, può contribuire ad accrescere la credibilità e la fiducia della banca, diventando un elemento che favorisce un esito positivo in caso di richiesta di finanziamento.

Sui rapporti tra microimprese e social newtwork e sui vincoli e le opportunità che derivano da questi nuovi strumenti tecnologici si sono interrogati insieme a Bosetti, anche Marco Montemagno, Hasso Kaempfe e Joe Farlei, imprenditori ed esperti di business.i Tutti e quattro  consigliano alle imprese si assumersi i rischi e diventare attive nella sfera dei social media. Le più piccole potrebbero anche avviare un percorso di ingresso graduale nel mondo social, concentrandosi dapprima su un solo canale per poi accrescere nel tempo l'impegno in questo ambito. Ricordando sempre ce “di meno vuol dire di più”.

Alcuni consigli utili per le imprese che stanno valutando seriamente di adottare strategie di social media marketing e di entrare di una o più piattaforme di social networking.

1. Guardarsi intorno. E’ essenziale per comprendere meglio il contesto di riferimento. Ascoltare quello che gli altri dicono prima di iniziare a parlare può aiutare a farsi una idea chiara di chi è presente in rete, identificare chi parla e come parla.

2. Iniziare a comunicare. In questa fase è necessario trovare delle tematiche e delle leve che possano interessare gli utenti e, soprattutto, stimolarne la risposta. E’ utile coinvolgere e valorizzare gli utenti, facendo capire loro che possono essere  parte attiva nelle decisioni aziendali.

3. Fare report periodici. Può risultare utile raccogliere periodicamente i feedback ricevuti, distinguendoli in positivi e negativi. In questo modo l'azienda ha modo di valutare ogni aspetto., i punti di forza e di debolezza, individuati dagli osservatori esterni . Può aiutare a individuare possibili aree di miglioramento. In questo modo l’interazione  da parte degli utenti favorisce il cambiamento aziendale, traducendosi, per le imprese pronte a coglierle, anche in nuove opportunità di business.

Per sviluppare attività di social marketing si può decidere di partire da facebook o twitter oppure dai blog, strumenti tutt'altro che superati, che spesso rappresentano il primo canale attraverso cui instaurare un dialogo con gli utenti.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});