Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Marketing territoriale, un approccio moderno alla promozione del territorio

20/04/2009

Il marketing territoriale promuove un prodotto particolare il territorio, ovvero l’insieme di quelle peculiarità (geografiche, storiche, artistiche, paesaggistiche, ecc.) che rendono un’area unica ed irripetibile. Un approccio moderno e manageriale della promozione territoriale deve partire proprio dall’analisi delle risorse tangibili ed intangibili di un territorio, per definire strategie di promozione efficaci che rendano il territorio un prodotto appealing, in grado di intercettare la domanda italiana ed internazionale.

L’ANALISI DEL TERRITORIO – trasformare una località in meta di viaggio e soggiorno è un’operazione complessa che richiede la capillare e approfondita conoscenza dei caratteri e delle qualità del territorio, della sua personalità ed unicità, dell’organizzazione ricettiva del luogo.
Nella fase di analisi è importante analizzare a fondo l’offerta turistica (strutture ricettive, servizi, infrastrutture, sistemi di informazione), individuare carenze e disfunzioni, per rendere il prodotto-territorio più competitivo. Queste indagini, effettuate mediante ricerche on field o focus group, permettono di valutare la qualità percepita dai turisti del servizio e dell'ospitalità, comprendere il clima generale di accoglienza da parte della collettività, di tracciare un profilo del turista: le caratteristiche demografiche (età, media, sesso, provenienza), socio-economiche (attività lavorativa, reddito, istruzione, ecc.), comportamentali e motivazionali (es. fonti di informazione, mete turistiche preferite, servizi e strutture turistiche utilizzate, ecc.).

IL PIANO DI MARKETING TERRITORIALE – è il cuore delle attività di marketing territoriale. Il documento, analogamente ad un piano marketing aziendale, presenta gli obiettivi e le strade per raggiungerli ovvero una strategia nella quale sono indicate le caratteristiche del prodotto, il pricing, la comunicazione.

1. GLI OBIETTIVI – la definizione degli obiettivi aiuta a definire le azioni da mettere in campo e valutarne successivamente l’efficacia. Possono essere di tipo qualitativo (es. la percezione da parte dei turisti, il livello di soddisfazione dei visitatori) e quantitativo (es. il numero di turisti complessivo o per determinati periodi dell’anno in un’ottica di destagionalizzazione, l'incremento del contributo del turismo all'economia locale, ecc.) e vanno periodicamente monitorati ed, eventualmente, aggiornati.

2. IL PRODOTTO TERRITORIO – nel marketing territoriale il prodotto è rappresentato da un insieme di luoghi, eventi, infrastrutture, servizi, attrazioni (entertainment, cultura, sport, eventi) e di soggetti-attori (chi gestisce l'offerta). In questa fase vengono definite le caratteristiche del territorio-prodotto e di tutti gli aspetti che lo caratterizzano.
Luoghi – esistono in Italia alcuni luoghi con un livello di attrattività maggiore rispetto ad altri dal punto di vista turistico. Le attrazioni presenti in un territorio possono naturali (spiagge, rocce, grotte, laghi, flora e fauna, ecc.), storiche (chiese, cattedrali, dimore signorili, siti archeologici, ecc.) o di entertainment (parchi di divertimento, musei, casino, terme, luoghi di eventi musicali, religiosi, ecc.). I luoghi che presentano anche sola una di queste attrazioni hanno un vantaggio competitivo rispetto ad altri. In realtà, però, tutti i luoghi possono essere valorizzati a fini turistici: non sono rari i casi di territori più “poveri” turisticamente, che sono stati in grado di attrarre flussi turistici puntando, ad esempio, sui prodotti tipici. E’ il caso, ad esempio, dei sentieri dell’olio o delle vie del vino che, negli ultimi anni, hanno generato attrazione turistica anche in aree tradizionalmente meno sviluppate dal punto di vista turistico, a conferma che la vocazione turistica di un territorio può essere influenzata dalle azioni che l’uomo vi compie.
I soggetti-attori: possono essere distinti in più categorie (soggetti decisionali, soggetti operativi, residenti, turisti), ognuna delle quali ha un proprio ruolo. Per offrire una buona accoglienza turistica è importante che tutti gli attori siano adeguatamente formati: quelli che intervengono sia direttamente che indirettamente nella ricettività. Spesso si compie l’errore di concentrare tutte le azioni sugli addetti del settore, dimenticando quanto sia importante il contributo che proviene anche dagli addetti di altri settori (polizia urbana, centri sanitari, negozi ecc.) e di tutti i cittadini sulla percezione finale dei turisti.
Infrastrutture ed attrezzature – costituiscono l’insieme dei servizi associati al turismo che hanno indubbie ricadute sullo sviluppo turistico di un’area. Servizi – sia quelli per l’accesso ad una località (es. agenzie di viaggio nel luogo di partenza/arrivo dei turisti, centri informativi, aree parcheggio attrezzate, ecc.), che quelli di ristorazione (ristoranti, trattorie, pizzerie, caffè, bar, self service, birrerie) ed alloggio.
Attività - proposte in una determinata zona (es. l’Heineken Jamin Festival di Monza), possono attivare flussi turistici più o meno importanti. Rientrano in questa tipologia gli spettacoli, eventi e avvenimenti, i parchi di divertimento (es. Gardaland a Verona).

3. IL PREZZO – tante volte un territorio è penalizzato da politiche di pricing errate, basate sulla filosofia del “tutto e subito” che possono finire, nel medio-lungo periodo, con il compromettere il flusso turistico di un territorio. Una adeguata politica di pricing deve tenere conto di una serie di aspetti che vanno dall’andamento della domanda, alla qualità dell’offerta, alla varietà dei servizi e delle infrastrutture offerte, alla concorrenza, ai costi sostenuti per attività di promozione del territorio.

4. LA COMUNICAZIONE – è un tassello importante, ma non l’unico per dare slancio turistico ad un territorio. La promozione di un territorio può utilizzare molteplici strumenti sia off line (affissioni, spot tadio-tv, campagne stampa, promo nelle sale cinematografiche) che on line (siti web, campagne banner, campagne di searching engine, ecc.). A questi si aggiungono azioni di Pubbliche relazioni (per il turismo sono educational tour, inviti a giornalisti, operatori, opinion leader, ma anche conferenze, workshop, presentazioni, partecipazione a fiere e borse del turismo), di personal selling (comunicazione orale tra addetti ai lavori e turisti, finalizzati a vendere una destinazione), di distribuzione stampati (brochure, volantini, cartoline, carte e mappe, quadri orari e biglietti) e sponsorizzazione di eventi. La comunicazione deve avere obiettivi e strategie coerenti rispetto al prodotto, al target, all’offerta e deve essere in grado di tradurre le unicità di un territorio in un’immagine forte, riconoscibile e positiva.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Maurizio Giri - 14 January 2017 - 16 :59

Avete mai pensato di promuovere il territorio, il turismo consapevole, le attività ricettive locali e i prodotti tipici locali intrattenendo e facendo divertire le persone in modo che siamo loro stese a promuovere la vostra iniziativa? Con la nostra nuova comunicazione, noi lo facciamo facendo diventare protagoniste le persone, facendo loro condividere esperienze ed emozioni, condividendo tutto in rete. Come? Semplice. Abbiamo creato un web reality low cost e sostenibile dove sono gli stessi partecipanti, indirettamente, attraverso le loro prove outdoor, trekking, esperienze in agriturismo, giornate trascorse a fare passeggiate a cavallo, nei parchi tematici, al mare e dovunque ci si possa divertire, a vivere in prima persona l'evento e a condividere on line le loro avventure. Il nostro web reality può essere esportato ovunque, in ogni parte d'Italia e, per i suoi bassi costi, può essere realizzato da tutti. www.emoticando.com Inoltre abbiamo adottato la comunicazione del social www.helpin60, social professionale che permette di raccontare progetti ed eventi sotto forma di storie con sequenze di video di 60 sec. e realizzare casting on line per la ricerca di partecipanti. www.helpin60.com Il reality gira su questa piattaforma http://www.helpin60.com/it/list.php?id_categoria=2 Siamo a disposizione per questo tipo di evento mediatico e ricerca partnership, per enti, regioni, comuni, agenzie di comunicazione, organizzazioni varie ed associazioni.

denis - 20 September 2013 - 18 :14

Buongiorno,mi chiamo Bona Denis,e sviluppo e vendo app turistiche e non solo ( grazie alle notifiche push,sono molto utili anche ai negozi,bar.etc...) IL mio numero di telefono è 3487437167. Sto cercando aziende che possano implementare la vendita delle app nelle varie zone del mondo,come già fatto ad esempio a lignano. In ilignano,potete vedere come è fatta l' app,che lo scorso anno ha prodotto più di 1000 aziende affiliate con un fatturato superiore ai 400mila euro in una sola zona marittima.

Martina Louckova - 11 October 2012 - 14 :44

Pregiatissimi Signori, riteniamo di farVi cosa gradita nell'informarVi sulla nostra iniziativa che crediamo davvero interessante per incremantare la posibilità di conoscere l'offerta Agroalimentare, Territoriale, Turistica Italiana all'estero. Il progetto “Assaggia l’Italia” realizzerà in Repubblica Ceca nuovi e anticonvenzionali centri di promozione del Marchio Italia. Una originale formula con un esclusivo format che vede raggruppati in un unico contesto una caffetteria, un ristorante, un negozio di specialità tipiche e un punto di informazione sull'Italia. Gli “Assaggia l’Italia” sono veri e propri centri per la divulgazione della cultura, della qualità e del turismo, punti di riferimento certi per tutti quei consumatori con la passione delle cose belle ed il gusto per le cose buone. Centri altamente specializzati e fortemente caratterizzati dove il “Made in Italy”, l’“Italian life style” e la “Destination quality”, in perfetta sinergia tra loro, costituiscono le condizioni per una armonica offerta del prodotto italiano, con una elevata qualità dei servizi e una più facile accessibilità del consumatore Ceco alle utili informazioni per una ponderata scelta tra le tante offerte Italiane. Gli “Assagia l’Italia” sono concept store esclusivamente dedicati all’Italianità nella sua massima espressione e costituiranno di sicuro una nuova opportunità per la valorizzazione delle regioni Italiane. Non solo con la degustazione dei loro dolci tipici o del caffè, non soltanto con la possibilità di assaporare la loro grande cucina tradizionale o ancora con l’opportunità di acquistare le loro eccellenze enogastronomiche, ma anche e finalmente per la possibilità per un cittadino della Repubblica Ceca di incominciare a percepire le atmosfere magiche dell’Italia nell’innovativo centro di divulgazione del materiale informativo enogastronomico, turistico, artistico, culturale interregionale. Un grande rilievo, nello spazio dedicato, è riservato a tutti quei supporti, virtuali e cartacei realizzati dagli enti preposti per la promozione, materiale pubblicitario che si trova sicuramente in Italia, ma non facilmente reperibili all’estero. I centri “Assaggia l’Italia”, con il loro esclusivo reital concept, offrono l’occasione unica, attraverso un affascinante percorso enogastronomico, di degustare, acquistare, reperire le eccellenze Italiane, compresa la possibilità di conoscere, mediante depliant, folder, brochure, spot video e un nuovo sito web dedicato, una molteplicità di informazioni, anche turistiche, dalle spiagge alle feste tradizionali, dai musei ai percorsi naturali, dalle grandi città storiche ai borghi medioevali dagli eventi alle mostre. Un centro interattivo, una manifestazione permanente di Italianità all’estero che vedrà la ciclica e sistematica promozione dei sapori, colori, territori e di tutti i grandi patrimoni di arte e di cultura, tipici e specifici delle rispettive regioni d'origine. In questa fase stiamo comunicando l’iniziativa "Assaggia l'Italia" e verificando la disponibilità a una fattiva collaborazione al progetto da parte delle istituzioni preposte alla promozione dell’Italia all’estero, e delle istituzioni della Repubblica Ceca che da sempre vedono l’Italia come un importante partner con cui realizzare stabili rapporti di collaborazione. Martina Louckova M&R Rescio Komunikace a Marketing info@assaggialitalia.cz

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});