Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Mandarina Duck investe sul web

21/06/2010

E’ un brand molto amato dagli adulti come dai ragazzi. Leader nel settore della pelletteria e del segmento travel & business apprezzato soprattutto per il design e la qualità dei suoi prodotti, Mandarina Duck rafforza la presenza sul web con il lancio di un nuovo magazine on line, Across the News, e la creazione di pagine su Facebook e Twitter.

Il nuovo web magazine consente agli appassionati del marchio di essere sempre aggiornati sui prodotti, le iniziative e leggere utili consigli su viaggi ed acquisti.

La sezione “Mandarina Duck – Across the news”, rispecchia nello stile, contemporaneo ed informale, il posizionamento dell’azienda di Bologna. Al suo interno l’utente entra nel variegato mondo di Mandarina Duck.

Oltre al web magazine, la presenza di pagine dedicate sui Facebook e Twitter accrescono il presidio del brand sui nuovi media.

L’apertura delle pagine su 2 importanti social network, molto frequentati dagli utenti italiani consentono agli utenti di interagire con internauti e clienti e di stimolarne l’interazione tramite commenti e condivisione di idee, offerte e curiosità.

Lo sviluppo delle attività su Facebook e Twitter è stato affidato a Mamadigital, un’agenzia specializzata nel Searc Engine Marketing e nel Social Media Marketing. "Abbiamo dato vita a questo progetto per essere ancora più vicini ai nostri Clienti", spiega Massimo Gasparini, direttore generale di Mandarina Duck. "Si tratta di un passo importante, perché da un lato ci permette di rispondere ad una precisa esigenza dei consumatori, sempre più alla ricerca di un rapporto diretto con i brand che amano, dall’altro perché possiamo avere un riscontro immediato dai nostri clienti e fare tesoro dei loro consigli, delle loro idee, dei loro gusti. In linea con la nostra filosofia, che ha fatto dell’innovazione e della tecnologia la sua bandiera, abbiamo scelto il canale più diretto e immediato per comunicare con i nostri fan più affezionati, e per farci conoscere anche da chi ancora non è entrato nel mood Mandarina Duck".

Emiliano Cappai, co-founder di Mamadigital racconta le attività realizzate: "siamo orgogliosi di supportare un’azienda importante e innovativa come Mandarina Duck in questo progetto. Oltre che contribuire a creare un rapporto diretto fra brand e consumatore, i social network e il web magazine rappresentano infatti anche un’opportunità in più dal punto di vista dei motori di ricerca, perché la produzione di contenuti interessanti e ottimizzati per le parole chiave digitate dagli utenti potrà aumentare la presenza di Mandarina Duck nei Search Engine italiani ed internazionali".

Queste 2 iniziative si sommano alle numerose attività online e offline che Mandarina Duck sta promuovendo per migliorare la sinergia fra e-commerce, monobrand e multimarca stores, in linea con la filosofia dell’azienda che la vede costantemente impegnata ad offrire un’esperienza per vivere a 360° il lifestyle Mandarina Duck.

Ultima in ordine di tempo è anche il debutto su eBay di Mandarina Duck: sul sito leader di aste on line l’azienda ha aperto di recente un nuovo outlet online (http://stores.ebay.com/Mandarina-Duck-Outlet/Italiano.html), dove sono distribuiti i modelli più rappresentativi delle passate collezioni a prezzi particolarmente competitivi.

Mandarina Duck è tra i primi brand in Europa, ad aver investito, già nel 2005, nell’e-commerce, sviluppando e gestendo direttamente una piattaforma di vendita online, che oggi distribuisce prodotti in 20 paesi europei a cui si sono aggiunti, lo scorso anno, anche gli USA, con un customer service multilingue.

Il break even point della piattaforma online di Mandarina Duck è stato raggiunto nel primo anno di attività ed oggi i mercati principali delle vendite via web, che nel 2010 dovrebbero superare i 3 milioni di euro di fatturato, sono
- Germania (30% delle vendite online)
- Italia (20%)
- UK (20%)
- Francia (10%)
- Spagna (6%)
- Austria (6%).
- Nei primi mesi del 2010 il canale Internet ha registrato per il marchio un deciso aumento delle vendite rispetto allo stesso periodo del 2009.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});