Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Crociere sempre meno over 35

24/06/2010

La crociera nell’immaginario collettivo rappresenta ancora un tipo di vacanza particolarmente adatto agli adulti, in quanto è in grado di offrire grande confort ai passeggeri. Ma oggi, complici anche le ristrettezze economiche, molti operatori del settore crociere stanno cercando di attrarre nuova clientela, proponendo offerte mirate rivolte ai più giovani che hanno sempre snobbato le proposte all inclusive proposte dai leader del settore.

Per accrescere l’appealing delle navi gli operatori hanno dovuto modificare i servizi offerti: le navi si sono così trasformate in villaggi galleggianti dotati di cinema 4D, simulatori di formula 1, beauty farm, teatri.

Gli armatori segnalano che molti dei frequentatori delle loro navi hanno spesso meno di 34 anni: questo target decisamente nuovo è stato conquistato grazie a proposte appealing, nelle mete come anche nel pricing.

Alcune crociere sono dirette verso i luoghi della movida estiva come la Grecia o la Spagna, segno che qualcosa è realmente cambiato rispretto al passato. “Dal 2000 in poi il profilo del passeggero è cambiato - spiega Roberto Corbella, presidente Astoi, l’Associazione di Confindustria dei tour operatori – di pari passo con la trasformazione delle navi, che oggi somigliano a cittadine di mare attrezzatissime ed adatte a tutti i gusti.”

Il rinnovo della flotta è costato parecchio, ma sta dando esiti positivi: si stima, infatti, che il comparto sia cresciuto a ritmi sostenuti, nonostante i tagli imposti dalla crisi ai consumi. I passeggeri in Europa sono aumentati del +12% di passeggeri; l’Italia fa segnare un deciso +16% (790 mila passeggeri).

Il mercato italiano vale più di 4,5 miliardi di euro l’anno. Il 2010 secondo le stime Cemar Agency, la movimentazione dei passeggeri crescerà del 5,2%: tra i porti che si affacciano sul Mediterraneo, Venezia occuperà una posizione di leadership (1,8 milioni di passeggeri movimentati, di cui 1,2 croceristi).

A contendersi il target under 34 sono 2 big del settore: Costa crociere e Msc Crociere. La prima che vanta un fatturato di 2,6 miliardi di euro e 1,6 milioni di passeggeri nel mondo ha lanciato un programma dedicato ai giovani, denominato “New Generation”. Interessanti le tariffe applicate: da € 590 con sconti ulteriori per partneze in primavera o con prenotazioni in anticipo.

Andrea Tavella, Direttore Commerciale di Costa Crociere spiega che “in pochi anni la crociera è diventata la vacanza ideale per famiglie e giovani coppie. Ora lo è anche per single e gruppi di amici under 34” e prosegue indicando l’impegno della compagnia nel corso del 2010 verso un’offerta di itinerari insoliti nei mari del nord, toccando Irlanda, Scozia, Islanda e Groenlandia. Un’altra alternativa che viene proposta ai clienti è l’aereo + la crociera per visitare i paesi più distanti, come il Nord America.

Anche Msc Crociere ha investito molto sui giovani: la compagnia nel 2009 è cresciuta del 300% e il giro d’affari globale ha superato il miliardo di euro. Per andare incontro ai giovani la compagnia ha rivisto il piano industriale e investito in una nuova nave. Al target giovane si propongono soluzioni fuori stagione: in bassa stagione è possibile acquistare una crociera a € 400-500. I giovani per il momento rappresentano il 25% del totale dei passeggeri. La compagnia scommette che la quota percentuale salirà anche grazie ai nuovi itinerari pensati appositamente per loro, ovvero Ibiza e Mikonos, mete molto amate dagli under 34.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});