Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Alle radici del progetto: le analisi

12/03/2009

Alle radici del progetto: le analisi

Articoli correlati

manager Made hanno studiato approfonditamente il mercato delle vendite on line e quello della commercializzazione di prodotti parafarmaceutici che ha subito, negli ultimi due anni, notevoli cambiamenti a seguito del decreto di liberalizzazioni noto come Decreto Bersani.

“L’analisi del progetto è stata indispensabile per conoscere il mercato di riferimento, le caratteristiche e i numeri chiave - spiega Massimiliano Masi, manager Made e project leader. - Non tutti i business sono adatti ad essere trasferiti su internet. Le analisi preliminari, condotte guardando oltre i confini italiani, ci parlano di esperienze di assoluto successo (vedi doc Morris) nel Nord Europa e di caratteristiche di prodotto pienamente compatibili con la vendita on line. Parliamo di prodotti standard, facili da trasportare, il cui acquisto non ha caratteristiche emotive ma viene realizzato in maniera razionale su leve come il prezzo, il servizio e la serietà del fornitore”.

Le analisi del mercato, unite ad alcune riflessioni sulla crescita dell’ecommerce nel nostro Paese, hanno lasciato intravedere un mercato potenzialmente molto interessante, nel quale operano ancora pochi players.

In questa fase preliminare, è stato definito il target di riferimento del progetto e analizzati i comportamenti di navigazione degli utenti e le leve di marketing cui gli internauti sono più sensibili.

Stefano Mastrangelo, responsabile dell’area vendite del progetto, racconta quanto sia importante “la convenienza sul prezzo per il successo di un progetto di e-commerce”, insieme ad altri fattori che, nel tempo, danno credibilità ad un negozio online e creano un rapporto di fiducia tra utenti e venditori.

“Abbiamo lavorato molto per avere un’organizzazione impeccabile in grado di offrire risposte celeri alle email, garantire consegne rapide e offrire ai clienti diverse modalità di pagamento tra cui scegliere (in particolar modo paypal che costituisce il metodo di pagamento più apprezzato dai consumatori sul web)” precisa Stefano Mastrangelo.

Infine, è stata realizzata una previsione rigorosa e prudenziale delle variabili economico-finanziarie: sono stati riportati tutti i costi e i possibili ricavi per avere una stima, il più attendibile possibile, delle prospettive di crescita e dei tempi di ritorno sugli investimenti.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});