Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet

Spopola la Grouponmania in rete. Ed è boom anche Italia

26/08/2011

Sembra essere ormai diventata una tendenza diffusa, quella di consultare le offerte migliori sul web. Ed il must è diventato quello di riuscire ad accaparrarsi le offerte migliori.

Il social shopping online rappresenta ormai per molti, anche in Italia, l’unica possibilità per concedersi qualche sfizio, con consumi che non rientrano nella sfera di consumi utili e necessari, come può essere ad esempio una cena nel ristorante chic o lo sbiancamento dei denti.

E mentre negli Stati Uniti il fenomeno dei classici coupon, quelli che si ritrovano tra le pagine dei giornali locali, nei volantini pubblicitari, o scaricabili online, sta assumendo proporzioni assai rilevanti, in Italia il fenomeno da un anno sta vivendo un vero e proprio boom.

Il social commerce in Italia – Groupon, il celebre sito di social commerce americano, fondato a Chicago nel 2008 da Andrew Mason, è stato il pioniere dello sviluppo del business "deal of the day". Ha conosciuto un rapido successo d scala mondiale, definendo un nuovo modello di business online che oltre 500 aziende nel mondo oggi cercano di riproporre. Anche in Italia Groupon ha vissuto un vero e proprio boom: il fenomeno dei gruppi d'acquisto in rete è esploso nell’estate dello scorso, quando si è registrato il primo dato significativo di visitatori sui 2 principali siti della categoria: Groupon e Groupalia, fondata in Spagna nel maggio 2010. Il business è stato immediatamente seguito da una serie di altri portali anche in Italia. Dove, secondo Ombretta Capodaglio, marketing manager della divisione online di Nielsen, «sono circa 15 i siti con un volume superiore ai 50mila utenti unici».

Come funziona il deal – quotidianamente il sito propone acquisti a prezzi molto vantaggiosi, che vanno dal 50% fino al 90%. Le offerte possono riguardare gli acquisti più disparati, dalle cene al ristoranti ai week end romantici, dalle sedute di massaggi a quelle più utili presso dentisti. Dietro ogni offerta c’è un deal locale. La comunicazione viene inviata tramite email a tutti coloro che si iscrivono (gratuitamente) al servizio. Le offerte sono scremate in base alla localizzazione geografica degli utenti che, al momento dell’iscrizione, oltre al proprio indirizzo e-mail, sono tenuti ad indicare anche la propria residenza. Per usufruire dell’offerta è necessario effettuare un ordine online, pagando con carta di credito o PayPal. Ad ordine avvenuto l’utente riceve un voucher da utilizzare entro 6 mesi dall'acquisto, previa prenotazione del servizio. Unica avvertenza: se non viene raggiunto un numero minimo di richieste, salta l'offerta.

Il modello di business – «Groupon ricava il 50% del valore della vendita del servizio, già scontato. Qualche altro sito – prosegue Capodaglio - tiene invece per sé il 30%. I margini di guadagno per gli esercenti sono comunque bassi, perché oltre alle royalty bisogna tagliare il prezzo per renderlo appetibile all'internauta. Anzi, a volte si rischia di andare in perdita: la filosofia sottostante è spesso quella di farsi conoscere, come una sorta di pubblicità locale, nella speranza che il cliente rimanga soddisfatto, sparga la voce o torni a far visita». he vantaggio possono trarre quindi i dealer affiliati? Senza dubbio quelli di accrescere la propria visibilità e notorietà: un recente sondaggio condotto da Groupalia sui clienti italiani conferma che l'87% non conosceva il locale o il servizio prima di comprare la proposta, il 55% di chi lo conosceva non lo avrebbe mai provato senza l'offerta del sito, e il 60,2% ha dichiarato che farà probabilmente ritorno o usufruirà di nuovo del servizio.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

dora - 31 August 2011 - 16 :04

Grazie Benedetta, non lo conoscevo!

Benedetta - 26 August 2011 - 20 :10

Oltre a Groupon si contano oltre venti Coupon site ( siti che vendono prodotti e servizi a prezzi scontati tramite coupon). Come seguire centinaia di offerte in modo facile e veloce? Ti segnalo Youppit che aggrega su una sola pagina tutte le offerte secondo le preferenze merceologiche e geografiche degli utenti. Provalo subito non richiede registrazione ed è gratuito. Collegati a http://www.youppit.com

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});