Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet
Sei in: Home / Case history
Scrivici Segnala Commenta

Yoox, leader delle vendite online di abbigliamento

scritto da Lattarulo Rosvanna 11/06/2010

Il 2009 è stato l’anno della crisi. Ma anche di segnali che indicano una nuova distribuzione dei consumi tra i canali tradizionali e quelli più innovativi. E’ infatti continuata l’espansione dell’e-commerce a scapito delle vendite nei negozi. Nonostante la crisi abbia messo a dura prova i consumi, infatti, nel nostro Paese il commercio elettronico ha tenuto (+1%).

Alcuni comparti nel commercio elettronico sono cresciuti anche parecchio. E’ il caso dell’abbigliamento che secondo le rilevazioni dell’Osservatorio.net è stato, in assoluto, il comparto che ha registrato il tasso di crescita più elevato (+42%), sfiorando un fatturato di oltre 100 milioni di euro in più rispetto al 2008.

Tra i leader indiscussi del comparto vi è un’azienda leader, Yoox.com, fondata nel 2000 da un giovane ravennate, Marchetti, fresco di laurea conseguita alla Bocconi e Master in Economia alla Columbia University L’azienda è nata da un’idea innovativa all’epoca e si è affermata, crescendo a ritmi sostenuti: nel 2009 si sono raggiunti ricavi netti pari a 152,2 milioni di euro con una crescita del +50% rispetto all’esercizio precedente. Il risultato netto nel 2009 è stato di 4,1 milioni(+70% rispetto al 2008). Dal 2009, inoltre, il titolo è quotato in borsa ed ha raggiunto risultati altrettanto positivi: mentre le borse crollano, infatti, il titolo è cresciuto del ben +54%. In base alle previsioni l’attività online di Yoox dovrebbe continuare ad essere premiata: si stima per l’anno in corso, infatti, “sulla base della informazioni attualmente disponibili, è ragionevole prevedere un ulteriore crescita del di fatturato” come spiega il fondatore Marchetti in un’intervista a Repubblica.

YOOX.COM è la boutique virtuale di moda&design multimarca leader nel mondo: nel 2009 ha registrato una media di 6,4 milioni di visitatori al mese, contro i 3,7 dell’anno precedente e migliaia di capi consegnati in tutto il mondo. Secondo il fondatore il successo della formula Yoox consiste principalmente nell’offerta: “da noi si trovano cose che nei negozi o non ci sono più o non ci saranno mai”. Nel multimarca Yoox è in grado di offrire ai consumatori la migliore combinazione di prezzo e ampiezza di assortimento, grazie alle relazioni costruite nel tempo coi designer e difficili da replicare nel breve per i peers.

L’impero Yoox è stato costruito grazie ad un rapporto diretto con designer, produttori e dealer autorizzati che consente di proporre un
- un mix infinito di stili e tendenze non disponibili altrove e collezioni in esclusiva di prestigiosi designer italiani e internazionali
- accurata selezione di capi e accessori di fine stagione a prezzi accessibili
- capi vintage da collezione
- creazioni di giovani stilisti per YOOX.COM
- brand innovativi presentati in anteprima mondiale
- una raffinata ricerca di libri e design

Negli anni Yoox ha costruito una solida reputazione coi designer e una forte brand awareness coi consumatori, riconosciuto ed apprezzato anche dalle aziende. Ne è passato del tempo dagli inizi quando “andavo a bussare a tutte le porte – ricorda MarchettiMolte griffes non ne volevano proprio sapere di commercializzare in rete, lo consideravano svilente per il marchio”. Oggi sono le stesse firme a contattare Yoox per essere visibili.

“Ho creato un’isola che non c’è della moda, una piccola macchina da guerra”, un sogno reso possibile grazie alla determinazione del fondatore ed in parte anche all’intervento di un business angel, Elserino Piol, uno dei pochi venture capital italiani. Nel 2006 Yoox ha ampliato il suo business, forte di una consolidata esperienza maturata nel settore dell’abbigliamento. E’ stato creato YOOX Services, la società di YOOX Group, finalizzata alla progettazione e gestione di online stores monomarca per conto di brand leader della moda&design che intendono offrire online la stessa collezione disponibile attualmente nei negozi.

Tra i principali store già gestiti e segnalati con “powered by Yoox” figurano già www.marni.com, www.emporioarmani.com, www.diesel.com, www.stoneisland.com.

Con la creazione di questa nuova business unit, Yoox è diventata l’unica azienda di retail su Internet, in grado di combinare multimarca (con la boutique virtuale Yoox.com) e monomarca (Online Stores), 2 business sinergici e complementari che si alimentano a vicenda. YOOX Services offre ai propri partner una soluzione completa: tecnologia e interface design; logistica e customer care; web marketing e pluriennale esperienza di Internet retail contraddistinta da un’eccellente qualità del servizio al cliente finale sviluppata ad hoc a seconda delle diverse esigenze dei partner di lungo periodo con una copertura worldwide: Unione Europea, Stati Uniti e Giappone.

“Noi gestiamo il negozio e prendiamo una percentuale sui ricavi. Quindi assumiamo il rischio con gli stilisti” porecisa Yoox. Le vetrine online create si configurano come “punti vendita globali che offrono la collezione in corso, visibili in tutto il mondo e che fatturano più dei negozi su strada”. Con base operativa a Bologna, dove la merce viene stoccata per poi essere inviata ovunque in Europa, l’azienda vanta standard di servizio molto alti: “quest’anno abbiamo consegnato entro i termini il 90% della merce”. Al magazzino italiano si sommano anche altre 2 sedi logistiche a Tokyo e nel New Jersey e si prevede presto di aprirne uno nuovo anche in Cina.

La tecnologia è stato il cuore pulsante di YOOX Group e determinante per il successo del progetto: lo sviluppo di un numero significativo di siti monobrand o specialistici ha reso indispensabile l’evoluzione della piattaforma tecnologica Yoox, da soluzione e-commerce ad una piattaforma in grado di creare e gestire “n” siti, mettendo a fattor comune un insieme di servizi di base con lo scopo di semplificare lo sviluppo, manutenzione e sfruttamento dell’hardware, garantendo flessibilità nell’interfaccia utente e la possibilità di costruire contenuti personalizzati.

Diverse le iniziative per continuare a rafforzare il progetto online: tra queste anche la creazione di un master in Efashion all’istituto Marangoni di Milano sostenuti da grandi marchi sel settore come Armani, Moschino e Valentino, finalizzato a creare profili utili allo sviluppo del business online come Online Store Manager, Digital Brand Manager, Web Copywriter e Web Art Director.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]
Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});