Cerca

libro

titolo: Change&Coach®. Un approccio integrato all'eccellenza organizzativa

I nostri Partners

  • Ius&Web Informazione Giuridica
  • Weblegal - consulenza legale
  • IIM
  • Business World
  • Francoangeli
  • Scint
  • Temporary Management
  • Mercatoglobale
  • Elleccere
  • Morelli & Lippolis
  • mito4
  • Mymarketingnet
Sei in: Home / Case history
Scrivici Segnala Commenta

I Due Monelli investono sul marchio

10/12/2005

Branding: questa la scelta controcorrente de I Due Monelli, azienda pugliese di abbigliamento per bambini per consolidare la notorietà del marchio nel medio-lungo periodo.

In un mercato, come quello dell’abbigliamento per bambini, dove tutti o quasi hanno deciso di affidarsi a marchi altrui (vedi licensing di grandi griffe da parte di Piccole e Medie Imprese che hanno quasi abbandonato i loro marchi storici) c’è chi prova a crearsi una propria immagine e a proporla sul mercato. Una strategia rischiosa su cui vale la pena di investire risorse ed energie. Ne è convinto Gianni Serio, Direttore Commerciale de I Due Monelli: “da 2 anni a questa parte ci siamo posti la difficile scelta tra una strategia di licensing o l’affermazione del nostro marchio. Al termine di un lungo processo di analisi siamo giunti alla conclusione che l’affermazione del marchio I DUE MONELLI è un passaggio difficile ma obbligato se vogliamo ottenere un consolidamento nel tempo della nostra azienda.”

E’ nato così un progetto preciso, coordinato da MADE, che dal 2003 gestisce la direzione Marketing e Comunicazione dell’Azienda pugliese. “Nei primi 2 anni di collaborazione – ci spiega Giulio Derobertis Project Leader MADE – abbiamo volutamente tralasciato qualsiasi intervento di comunicazione per focalizzarci sul rafforzamento della nostra offerta in termini di prodotto ma soprattutto di servizio alla rete commerciale.

Allo stesso tempo abbiamo pianificato e realizzato il budget necessario per avviare l’attività di comunicazione”. Siamo così arrivati ai giorni nostri con il restyling del marchio e l’inizio di un piano di comunicazione che si svilupperà in tre anni con investimenti crescenti e proporzionati ai risultati commerciali. “La creazione della nuova immagine istituzionale è stato il primo atto operativo del nuovo Piano di Comunicazione – prosegue Gianni Serio – I valori chiave sui quali abbiamo costruito il nostro nuovo marchio sono la semplicità e l’eleganza, come espressione di un prodotto in tutto e per tutto italiano. Questi valori rappresentano in pieno il nostro prodotto, la nostra storia, i nostri obiettivi e anche il nostro futuro.”

E adesso? Quali sono i prossimi passi? “Innanzitutto costruire un’immagine aziendale coordinata. – conclude Giulio DerobertisCatalogo multimediale e cartaceo, sito web, company profile ecc. saranno ispirati alla nuova linea creativa e saranno realizzati entro marzo 2006. Per il futuro a medio lungo termine le parole chiave sono co-marketing e comunicazione verso il cliente. Tutte le azioni di comunicazione che andremo a realizzare saranno rivolte al cliente finale con la logica di offrirgli non solo immagine ma anche una forte componente di servizio. Tutto quello che presenterà il marchio I DUE MONELLI servirà a soddisfare un bisogno e non sarà fine a se stesso. Questo modo innovativo di presentare l’immagine aziendale sarà realizzata anche e soprattutto con la collaborazione di altri brand di settori merceologici diversi che, però, si rivolgono allo stesso cliente.”

Un processo lento e programmato nei tempi e nelle azioni, che lascia anche spazio alle nuove idee e ai contributi dei clienti. “Cercheremo – conclude il Direttore Commerciale dei DUE MONELLIdi costruire un filo diretto con i nostri clienti e con il mercato per capire se modificare i nostri programmi ed accelerare o rallentare i nostri investimenti. Crediamo che le informazioni che ci arrivano dalla rete commerciale, da dealer e clienti siano un patrimonio di inestimabile valore. Non avendo budget faraonici per la comunicazione credo che ascolto, programmazione e idee possano permetterci di ritagliare il nostro piccolo spazio nel mercato”.

[vai all'archivio]

I commenti degli utenti

Non ci sono commenti.

[lascia un commento]

Leggi anche:

Nome (*)
Email (*)

Oggetto (*)
Commento (*)

Codice invio (*)

* campi obbligatori. L'email non verrà pubblicata.

E-mail del destinatario:



Il tuo nome:

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});